lunedì, settembre 20, 2004

CROMOPUNTURA: ritrovare l'equilibrio del corpo con i colori




Fin dall'antichità molti popoli hanno attribuito ai vari colori la capacità di influenzare lo stato di salute delle persone, utilizzando tessuti colorati o acque esposte al sole in recipienti di vetro colorato per applicazioni curative. Nell'800 il poeta tedesco Goethe elaborò la sua celebre "Teoria dei colori", associando a ciascun colore un particolare stato emotivo e psicologico. L'uso dei colori come metodo terapeutico si è sviluppato all'inizio del Novecento, quando si é cominciato a studiare con metodi scientifici gli effetti dell'esposizione umana alle luci colorate e a dimostrarne la validità. Il medico danese Niels Finsen dimostrò che i malati di vaiolo guarivano ed evitavano cicatrici se esposti alla luce rossa, mentre l'indiano Ghadiali scoprì che i colori esercitano un'azione terapeutica sulle ghiandole endocrine. La fisica moderna, con le scoperte di Einstein sui fotoni, ha favorito le attuali applicazioni terapeutiche con i colori. Come agiscono i colori? Quando si espone una parte del corpo a una luce colorata, avviene un assorbimento di onde elettromagnetiche (di frequenza diversa secondo il colore) che possono penetrare nell'organismo a varie profondità, producendo cambiamenti biochimici nelle cellule e nel sangue. Le cellule, composte da atomi che vibrano secondo specifiche lunghezze d'onda, entrano in risonanza vibratoria con le frequenze delle onde luminose, e ripristinano così il loro naturale equilibrio. In pratica, poichè ogni raggio di luce è costituito da una certa quantità di energia elettromagnetica, irradiare con un determinato colore una parte del corpo significa trasmettere un'energia capace di indurre modificazioni biofisiche. Oggi anche la medicina ufficiale comincia a servirsi della terapia con i colori. Nella cura dell'itterizia dei neonati prematuri, per esempio, le trasfusioni di sangue sono ormai state sostituite dal trattamento con la luce blu, che penetra nella pelle e distrugge la bilirubina in eccesso che il fegato immaturo non è in grado di smaltire. La cromopuntura è una tecnica terapeutica sviluppata in Germania agli inizi degli anni '70 dal dott. Peter Mendel, omeopata, agopuntore, esperto di medicina cinese. Chiamata anche "colorpuntura", è una tecnica non invasiva, attraverso la quale l'operatore non punge la pelle ma posiziona fasci di luce colorata sui punti recettori del corpo, gli stessi dell'agopuntura. Si tratta di "punture" luminose che, penetrando nel corpo attraverso i punti riflessi, inviano l'impulso energetico ai meridiani corrispondenti ai vari organi, correggendone lo squilibrio e stimolando il naturale processo di autoguarigione dell'organismo. Tali punti sono dislocati lungo i meridiani energetici principali della medicina tradizionale cinese. Essi vengono stimolati mediante le vibrazioni emesse dalla luce colorata che sono di diversa frequenza a seconda del raggio dello spettro cromatico utilizzato nel trattamento. Una tecnica apparente semplice dunque, ma che richiede conoscenze approfondite poiché si lavora su piani di energia molto profondi. La cromopuntura in taluni casi può essere considerata un'agopuntura leggera, poiché non provoca nessun tipo di dolore fisico, al contrario, il trattamento è piacevole e rilassante per il ricevente e si rileva altrettanto efficace. Per queste ragioni la sua pratica è considerata molto adatta ai bambini. Talvolta la stimolazione viene effettuata anche sui punti dell'auricoloterapia collegati davanti all'orecchio, sui punti della reflessologia plantare collocati sotto la pianta dei piedi, sulle gengive, considerando che secondo la medicina tradizionale cinese ogni dente possiede una propria corrispondenza a livello energetico ed è collegato ad organi, visceri e relativi meridiani. Inoltre con la cromopuntura è possibile agire sui chakra per l'equilibratura ed il bilanciamento degli stessi. La stimolazione del colore sulla pelle provoca una reazione diretta sul sistema nervoso, linfatico ed energetico. L'azione della luce colorata e della vibrazione emessa porta le informazioni direttamente ai centri nervosi superiori equilibrando il sistema energetico centrale. La gamma cromatica utilizzata nella cromopuntura classica appartiene ai 7 colori dell'iride e dei chakra: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, blu/indaco, violetto. Il rosso è un colore caldo, in grado di restituire energia fisica, di agire sul cuore e sulla circolazione sanguigna. L'arancione induce serenità, entusiasmo e allegria, possiede una forte azione stimolante e positivizzante, influisce sull'appetito e ha proprietà antidepressive e antinevrotiche. Il giallo, anch'esso colore di tipo caldo, gode di effetti depurativi, stimola l'allegria, il benessere e l'estroversione. Il verde, colore ad energia neutra, è il colore terapeutico per antonomasia. Né caldo, né freddo, è efficace contro gli stati depressivi, ha effetti antibatterici e agisce sul sistema nervoso contro insonnia ed irritabilità. Il blu, dotato di energia fredda, ha proprietà calmanti, analgesici, rinfrescanti, combatte l'agitazione fisica e mentale. L'indaco, anch'esso colore freddo, ha effetti depurativi sul sangue, è rinfrescante e tonico dei muscoli, stimola udito, vista e olfatto, favorisce l'intuito. Infine il viola, ad energia fredda, è molto energetico, è utile contro sciatalgie, nevralgie, acne, ha effetti depurativi sul sangue, ottimo cicatrizzante, favorisce la spiritualità e l'ispirazione. Per la terapia viene utilizzata la penna ottica composta da un corpo per la presa manuale, con una luce interna e da 7 punte removibili in cristallo di quarzo trasparente, le quali emettono il colore dalla base e lo irradiano alla punta affinché il punto di entrata energetica del nostro corpo sul quale è posizionata la penna, ne riceva l'informazione corretta. La cromopuntura agisce sempre sulla causa e mai sul sintomo, ha il vantaggio dell'assenza delle controindicazioni ed effetti collaterali, favorendo una situazione di equilibrio generale, di miglioramento e di prevenzione.

 Posted by Hello

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Bonjour, naturopatia.blogspot.com!
[url=http://cialisespana.fora.pl/ ]venta de cialis [/url] [url=http://cialises.fora.pl/ ]venta de cialis [/url] [url=http://cialismedica.fora.pl/ ] cialis en espana[/url] [url=http://cialissinreceta.fora.pl/ ] cialis en espana[/url] [url=http://farmaciacialis.fora.pl/ ]venta de cialis [/url] [url=http://cialisfarmacia.fora.pl/ ]vendo cialis online[/url]

21 novembre 2009 06:16  
Anonymous Anonimo said...

Post86, http://www.arlo.net/massacree/ viagra online in uk, xovn5, http://www.arlo.net/fccgb/ buy viagra without prescriptions, eiul9, http://www.arlo.net/fccgb/notes/ generic viagra, apag4, http://www.arlo.net/bytes/ order cheap viagra, qybi7, http://www.arlo.net/live/ viagra sale

28 novembre 2012 17:04  
Anonymous Salamanca said...

xD

26 novembre 2013 20:55  

Posta un commento

<< Home